Articoli che compongono la newsletter

Aicarm entra in Global Heart Hub, alleanza mondiale fra le associazioni di pazienti

Aicarm entra in Global Heart Hub, alleanza mondiale fra le associazioni di pazienti di Annalisa e Matteo Pinciroli Global Heart Hub e Aicarm: la nascita di una collaborazione che rende AICARM parte di una rete internazionale di associazioni che ha come obiettivo quello di creare una voce unica e globale per tutti i pazienti affetti da cardiopatie. Global Heart Hub (www.globalhearthub.org, con sede in [...]

Medicina di genere: per le donne nuovi approcci di diagnosi e di cura

Intervista alla Dr.ssa Alessia Argirò, specialista cardiologa e dottoranda in scienze cliniche dell’Università di Firenze di Laura d’Ettole C’è una nuova frontiera della medicina che studia le differenze di genere in varie patologie, fra cui le cardiomiopatie. Questo nuovo modo di affrontare l’universo della malattia rivela molte cose: le donne si mettono spesso in seconda fila nella prevenzione e dunque si espongono ad un [...]

I rischi della gravidanza: un team di specialisti per monitorare la funzione cardiaca

Lo sforzo cardiaco di una donna in gravidanza è pari a quello di un giocatore durante una partita di calcio. Solo che il calciatore dopo novanta minuti va a riposarsi, mentre la donna subisce questo stress ora dopo ora, settimana dopo settimana, per mesi.

Raccomandazioni per i pazienti: attenzione al controllo dei defibrillatori sottocutanei Emblem A209-A219

Occorre prestare la massima attenzione al controllo del funzionamento dei defibrillatori sottocutanei Emblem A209-A219 perché può essere necessario sostituire il dispositivo per esaurimento precoce e accelerato della batteria.

Rinnovo della patente: caos normativo e costi, un incubo per i pazienti

Rinnovo patenti di guida: per chi ha un defibrillatore sottocutaneo è il caos. La Commissione patenti speciali si attiene a linee guida rigidissime approvate dall’associazione dei medici legali Asl, peraltro mai fatte proprie dalla Regione Toscana.

Storia di Gaia: salvata da un vicino, felice di vivere la sua vita di ragazza

Gaia, oggi diciannovenne, deve la vita ad un intervento di rianimazione immediata dopo un arresto cardiaco e alla rapidità d’azione di operatori sanitari e medici dell’ospedale civico di Palermo. “Mai abbattersi e combattere sempre”, dice. Lei così ha fatto e ora, dopo l’impianto del Defibrillatore sottocutaneo e cure adeguate, riesce a vivere esattamente le stesse esperienze che rendono felici i ragazzi della sua età.

Morti improvvise giovanili, appello del presidente di Aicarm

Un appello viene rivolto da Aicarm a tutte le forze politiche perché sottopongano quanto prima all’esame del Parlamento la proposta di legge Siani “Diagnosi autoptica istologica e molecolare delle morti improvvise giovanili”, assegnata all’esame della Commissione XII il 5 agosto scorso.

Torna in cima