Sospetti di avere o hai ricevuto una diagnosi di Cardiomiopatia e non trovi tutte le risposte per accettare e convivere con questa condizione? Hai un familiare coinvolto in questa patologia e hai bisogno di un punto di riferimento per orientarti al meglio?

Chiama  055 06 20 178

Sapere all’improvviso di avere un cuore “diverso” con un’etichetta minacciosa, come quella di “Cardiomiopatia” puo’ generare ansia e tanta, tanta preoccupazione.

E’ importante comprendere bene di cosa si tratta, senza spaventarsi, ma cercando di arrivare a sapere bene di cosa si tratta e di come possiamo adattarci e conviverci….

Cuori in Ascolto è il servizio gratuito realizzato da AICARM Onlus per dare sostegno a chi, pazienti o loro familiari, è coinvolto nell’esperienza di Cardiomiopatia.

Come funziona?

Cuori in Ascolto è il nuovo servizio telefonico svolto dai nostri volontari esperti e formati che, attraverso l’ascolto, il confronto e la condivisione di esperienze, ti forniranno un supporto personalizzato per affrontare al meglio la tua esperienza di Cardiomiopatia o quella di un tuo familiare.

Come funziona?

Cuori in Ascolto è il nuovo servizio telefonico svolto dai nostri volontari esperti e formati che, attraverso l’ascolto, il confronto e la condivisione di esperienze, ti forniranno un supporto personalizzato per affrontare al meglio la tua diagnosi di Cardiomiopatia o quella di un tuo familiare.

Chiamando il numero
055 06 20 178
riceverai supporto per

  Condividere le tue esperienze con volontari esperti e trovare nel dialogo, conforto e fiducia per il tuo percorso di vita

Comprendere meglio la tua condizione e diventare più consapevole del percorso terapeutico tuo o di un tuo familiare

Orientarti nelle pratiche burocratiche inerenti assistenza, invalidità, esenzioni e permessi

Come è organizzato l’ascolto telefonico?

L’Ascolto telefonico di AICARM è strutturato in due livelli.

Il primo livello del servizio coinvolge una rete di volontari che, oltre ad offrire ascolto, supporto e confronto, fornisce utili informazioni per comprendere meglio la propria condizione e imparare a convivere con la Cardiomiopatia. Oltre a questo, aiuta l’utente a orientarsi nel confronto con la Pubblica Amministrazione sul tema dei diritti del paziente con Cardiomiopatia (ad esempio: questioni come esenzioni, certificati di invalidità e rinnovo delle patenti). I volontari avranno anche la possibilità di suggerire e segnalare strutture che possiedano un’adeguata organizzazione dedicata alle Cardiomiopatie.

Qualora si riscontri la necessità di un approfondimento di carattere specialistico Cuori in Ascolto prevede un secondo livello: i nostri operatori potranno coinvolgere uno psicologo ed eventualmente un medico. 

Con chi parlerai nel primo livello di Ascolto?

Dall’altro capo della cornetta troverai volontari esperti capaci di dialogare con te su esperienze e stili di vita, anche in casi particolari come una gravidanza. Potrai chiedere informazioni su adempimenti normativi e burocratici e indicazioni sul percorso terapeutico e diagnostico, ad esempio, il funzionamento del defibrillatore. I nostri volontari, inoltre, potranno indicarti le strutture sul territorio maggiormente competenti a seguire pazienti con Cardiomiopatia.

Con chi parlerai nel secondo livello di Ascolto?

Dall’altro capo della cornetta troverai medici specialisti o psicologi che hanno esperienza nella terapia e diagnosi della Cardiomiopatia.

Quando è attivo il servizio Cuori in Ascolto?

Il servizio partirà in modalità pilota dal giorno 25 ottobre 2022. Potrai parlare con un operatore nei giorni martedì e giovedì dalle ore 15 alle 18. Negli altri giorni della settimana potrai lasciare un messaggio in segreteria o inviare una richiesta mediante l’apposito modulo e sarai ricontatto in tempi brevi per fissare un appuntamento con un nostro volontario.

Come puoi contattare Cuori in Ascolto?

Cuori in Ascolto ha due modalità di contatto: telefonico, chiamando il numero 055 06 20 178 oppure online compilando il modulo che trovi alla fine di questa pagina, in basso a destra, in questo secondo caso ti basterà inserire le tue informazioni e il motivo della richiesta che verrà presa in carico da un volontario che ti ricontatterà al più presto.

Chiama ora 055 06 20 178
Compila il modulo di contatto

Iscriviti alla Newsletter di AICARM

Leggi la nostra informativa sul trattamento dei dati Privacy Policy