Domande e risposte

Quali sintomi?

Quali sono i sintomi? I sintomi possono essere totalmente assenti per lungo tempo e comparire in qualsiasi momento della vita. Non c'è un sintomo particolare presente in tutti i pazienti. Affanno (“Dispnea”) ed Affaticamento In alcune fasi della malattia la capacità di svolgere attività fisica può essere limitata dall'affanno e/o [...]

Genetica

Clinicamente mi è stata fatta una diagnosi dubbia di Cardiomiopatia. In questo caso il test genetico può essere utile per la definizione della diagnosi? L’individuazione della mutazione genetica è il metodo piu’ sicuro per confermare il sospetto di  Cardiomiopatia, mentre se la mutazione non viene identificata, il dubbio resta e [...]

Esami strumentali

Quali esami strumentali possono essere eseguiti per valutare il paziente con Cardiomiopatia (CM)? ESAMI con ECG Elettrocardiogramma (ECG) Un ECG registra il segnale elettrico generato dal cuore e si esegue mediante l'applicazione di un massimo di 12 piastrine di metallo (elettrodi) collocate sul torace, sui polsi e sulle caviglie.  Nelle [...]

Possibili complicanze

Quali sono le possibili complicanze di una Cardiomiopatia? La gravità dei sintomi e il rischio di complicazioni variano molto da paziente a paziente. Molti pazienti non presentano disturbi importanti per molti anni. Ogni paziente con CM deve essere valutato e consigliato individualmente per prevenire e gestire le complicanze Il decorso [...]

Esami ematochimici

Quali esami ematochimici devo fare ? Nei pazienti con Cardiomiopatia è necessario controllare almeno ogni anno alcuni esami ematochimici, utili per valutare lo stato di compenso e di rischio aritmico. Questi comprendono i peptidi natriuretici atriali (proBNP o BNP) , la Troponina, che può essere anche solo lievemente elevata, la [...]